Il sesso in gravidanza: sì o no?

Fare l'amore durante la gravidanza non fa correre rischi né alla mamma né al bambino, tranne in casi limite come le minacce d'aborto e problemi all'utero.

di Giorgia Martino 8 agosto 2012 17:45

La paura di far del male al nascituro con l’attività sessuale è assolutamente infondata. Non vi sono prove che dimostrano che possano esservi danni per la madre o per il feto con un rapporto sessuale. Molte donne si vergognano di fare sesso durante la gravidanza perché non si sentono abbastanza attraenti, e pensano di doversi occupare solo del piccolo che hanno in grembo.

I casi in cui bisogna stare attenti al sesso sono i rischi di aborto spontaneo, di problemi seri all’utero o di rottura prematura delle membrane. Inoltre bisogna fare attenzione che il partner non abbia malattie sessualmente trasmissibili, perché potrebbero avere gravi conseguenze in gravidanza.

Per ciò che riguarda invece il desiderio in gravidanza, per i cambiamenti ormonali possono esservi delle oscillazioni del desiderio: nei primi tre mesi gli episodi di nausea e stanchezza possono provocare un calo della libido, situazione accentuata dal fatto che durante la gravidanza il testosterone, che accresce il desiderio, è a livelli minimi. Il desiderio torna a farsi sentire dopo i primi tre mesi, anche perché la donna si è abituata alla sua nuova condizione fisica e ha meno paura di fare movimenti spropositati. Un timore diffuso è che le contrazioni durante l’orgasmo possano creare problemi al feto, mentre in realtà, a parte un lieve indurimento dell’utero, non dovrebbero creare grossi problemi. Se le contrazioni dell’orgasmo diventano invece fastidiose, è meglio chiedere consiglio al proprio ginecologo. Il maggior affaticamento si ha invece dal settimo mese in poi, perché la pancia oramai è diventata molto abbondante e perché la donna, avvicinandosi di più al momento del parto, sembra essere presa completamente da quel momento. Inoltre le donne, durante l’ultimo trimestre, si sentono troppo ingombranti, mentre al contrario i loro uomini spesso le trovano ancora più sexy perché più femminili. Ovviamente quando si è così vicini al parto meglio evitare i numeri da kamasutra e optare per il fare l’amore in modo soft e con il pancione in posizioni comode e riposanti per lei.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti