Leonardo.it
IsayBlog

Gravidanza: dieta per non ingrassare eccessivamente

Quale regime alimentare seguire durante il periodo di gestazione? Adottando un'alimentazione equilibrata è possibile limitare il peso in eccesso.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 ottobre 2012 15:46
Cereali

Si sa che in gravidanza bisogna mangiare un po’ di più, dato che si ha la necessità di sostenere anche il bebè in arrivo, tuttavia, contrariamente a ciò che siamo portati a pensare, questo non significa mangiare per due in maniera indiscriminata.

Fatte le dovute premesse, qual è dunque la dieta ideale per non ingrassare eccessivamente durante la gravidanza?

Ovviamente la dieta in questione non è restrittiva e fortemente ipocalorica, dato che la gravidanza necessita di un regime alimentare equilibrato con il giusto apporto di carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali e grassi, in modo da evitare possibili disfunzioni al bebè in arrivo.

E’ bene ricordare che in genere il fabbisogno giornaliero si aggira sulle 2.000 – 2700 calorie (al max) e non dovrebbe mai andare al dì sotto delle 1.600 calorie, visto che in questi casi si potrebbero provocare dei ritardi nello sviluppo fetale.

Dieta in gravidanza - Istruzioni

Seguendo la nota “piramide alimentare”, sarà possibile evitare di ingrassare troppo durante la gravidanza. Vediamo dunque quali sono i cibi da preferire e come distribuirli

1) Frutta e verdura

La base alimentare deve essere costituita da frutta e verdura, il modo migliore per fare il pieno di vitamine e sali minerali ed evitare di ingerire troppe calorie. Durante l’arco della giornata, bisognerebbe assumere almeno cinque porzioni di frutta e verdura.

2) Cereali integrali

Una porzione di cereali dovrebbe essere consumata ad ogni pasto. Sarebbe preferibile consumare quelli integrali, dato che sono più salutari rispetto a quelli tradizionali (pasta, pane bianco, patate) hanno al loro interno molti più principi nutritivi e inoltre sfamano molto più velocemente.

3) Pesce

Il pesce dovrebbe essere consumato almeno tre volte alla settimana, poiché ricco di acidi grassi omega 3.

4) Legumi

Le proteine vegetali sarebbero da preferire a quelle della carne, molto più calorica e ricca di grassi. Per tale ragione, bisognerebbe consumare i legumi almeno un paio di volte alla settimana.

5) Carne

La carne dovrebbe essere assunta due volte a settimana.

6) Latte e derivati

Latticini e latte dovrebbero essere consumati 5 volte a settimana.

7) Uova

Le uova (rigorosamente cotte) dovrebbero essere mangiate una volta a settimana.

8) Dolci

I dolci devono essere assunti in maniera molto ridotta.

Ulteriori consigli

Nel seguire una dieta, sarebbe sempre bene sottoporsi a delle analisi cliniche, in modo da capire se è necessario assumere degli integratori appositi per colmare delle particolari carenze come magnesio, acido folico, calcio, ferro, fosforo o vitamine.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti