Come gestire un’interruzione di gravidanza

In maniera protettiva per se stesse

di Miss Milla 25 ottobre 2015 11:13

Scoprire di essere incinta all’improvviso può essere sconvolgente per molte donne, soprattutto se si sta vivendo una fase di evoluzione nella propria vita e di cambiamento lavorativo e personale.

La prima cosa da fare è prendersi cura di se stesse, sedetevi fate un bel respiro e assicuratevi che siate realmente incinta con un analisi del sangue, a questo punto chiamate la vostra ginecologa e parlate con lei delle opportunità che avete a disposizione.

Siete libere di fare ciò che vi fa stare meglio e che a lungo termine vi creerà meno sofferenza. Non dovete sentirvi in colpa per nessun tipo di scelta, voi sapete di cosa avete bisogno e se questo è un momento adeguato oppure no per avere un figlio.

Presso un consultorio, nel caso in cui decidiate di interrompere la gravidanza, potrete firmare un foglio che attesti il vostro stato di gravidanza e il vostro desiderio di interromperla e da quel momento, scegliendo la struttura presso cui fare l’operazione, dovrete attendere il vostro turno.

Nel frattempo coccolatevi come potete, prendete coscienza del dolore che potreste provare e accettatene le possibili conseguenze, non sarà un momento facile per voi, ma pian piano tornerete alla normalità.

Solo voi siete responsabili di voi stesse, amatevi e fate quello che vi potrà rendere felici, essere mamme è un impegno importante, se non ve la sentite, avete il diritto di decidere e nessuno deve avere il potere di farvi sentire sbagliate o di pressarvi psicologicamente.

Ogni esperienza di vita vi darà la forza per maturare come donne.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti