Gestire i parenti dopo il parto

Ed evitare l'invadenza

di Miss Milla 16 settembre 2015 17:30

Dopo il parto, c’è sicuramente bisogno di aiuto, a volte però non è facile gestire l’entusiasmo delle rispettive famiglie che possono diventare molto invadenti e creare difficoltà nell’abituarsi ai nuovi ritmi di vita.

La prima cosa da chiarire è che l’aiuto di tutti non solo è ben accetto ma anche indispensabile e che li ringraziate per quello che faranno per voi, ricordate sempre che non sono obbligati a farlo, quindi siate gentili.

Allo stesso tempo però sottolineate il fatto che in qualsiasi momento avete bisogno sarete voi a chiedere e che preferite essere avvisate prima che qualcuno decida di venire a casa vostra, in questo modo avrete la possibilità di scegliere se vi fa piacere o meno.

Non create discordie inutili, meno pettegolezzi fate e meglio sarà, mettere contro le famiglie danneggerà solo voi, che già siete in una fase emotiva molto particolare.

Anche se vi sentite stanche e avete bisogno di sostegno, impostate subito voi quella che sarà l’educazione del vostro bambino, non deve acquisire regole sbagliate e soprattutto provenienti da altri.

I nonni sono fondamentali ma non devono sostituire i genitori, ogni problema dovrà essere chiarito con calma e serenità, purtroppo ogni parola detta in questo momento potrebbe essere travisata.

Fate molto conto sull’aiuto del partner, lui saprà concretamente ed affettivamente esservi vicino e darvi quello di cui avete bisogno.

La ripresa del lavoro per lui sarà faticosa sapendo che vi lascia a casa con il bimbo, coccolatelo quando torna e fategli capire che il suo aiuto è importante e lo apprezzate.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti