Gestire la dipendenza economica

Dal vostro partner

di Miss Milla 11 luglio 2015 11:30

Quando avete deciso di sposarvi e di fare una famiglia non avevate preso in considerazione il fatto che dipendevate economicamente dal vostro partner, ora invece cominciate a sentire che vi pesa, ma non sapete come gestire questa nuova emozione.

Innanzitutto fate chiarezza dentro voi stesse, domandatevi per quali motivi avete bisogno di riprendere a lavorare, se avete bisogno di realizzarvi oppure ritenete che ci servano più soldi per vivere decorosamente.

A questo punto parlatene con il vostro partner, potrebbe accogliere questo desiderio ed aiutarvi a cambiare le cose, oppure potrebbe dire che non c’è alcun bisogno che voi lavoriate.

Domandate ai vostri familiari se sarebbero disponibili a darvi una mano con i bambini, se acconsentono iniziate le ricerche.

I primi momenti potrebbe essere duro rimettersi in gioco, il lavoro che cercate potrebbe non arrivare, dovete accontentarvi ed avere pazienza, non sarà facile dopo tanto tempo riprendere uno stile di vita che avete modificato.

Se però ci tenete molto e vi rendete conto che da tempo non stavate così bene vuol dire che sia la scelta giusta, vi sentirete in colpa per aver lasciato i vostri figli alle cure di altri.

Una mamma serena però è più affettuosa con i propri piccoli e loro se ne accorgeranno presto. Ne gioverà anche vostro marito rivedendovi attive come una volta, capendo che anche voi avete la necessità di stare a contatto con le altre persone.

Riscoprirete parti di voi che non ricordavate e tutto andrà per il verso giusto, provate ad essere ad essere più felici.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti